Come elaborare fare un piano di crisi nella tua azienda

Come elaborare fare un piano di crisi nella tua azienda

Avere una buona idea imprenditoriale non ne garantisce il successo. Per creare la propria azienda, o espandere il proprio business, è necessario effettuare preventivamente un’analisi di fattibilità del progetto. E, per farlo, dovrai elaborare un piano industriale che dia solidità e credibilità alla tua idea.

In CFI & Partners ti aiutiamo a sviluppare e scrivere la strategia ideale per il tuo piano aziendale. Tutto questo accompagnato dalla nostra esperienza, professionalità ed entusiasmo per il tuo progetto.

    Richiedi senza impegno la tua Pre-Analisi Gratuita

    Come elaborare fare un piano di crisi nella tua azienda

    Recentemente, numerose organizzazioni hanno constatato l’importanza di aderire a un protocollo di emergenza . Questo documento risulta essenziale per qualsiasi azienda, senza eccezioni, poiché la realtà ci mostra che tutte le organizzazioni inevitabilmente affrontano momenti di questo genere. Sebbene le ragioni che provocano la situazione possano variare, poche organizzazioni sono adeguatamente preparate ad affrontare una crisi.

    Nei paragrafi seguenti esamineremo gli aspetti indispensabili di un valido piano di crisi per rispondere in modo efficace a qualsiasi scenario.

    Piano di crisi aziendale: componenti fondamentali

    Un piano di crisi efficiente deve considerare diversi scenari, proporre varie risposte, definire protocolli, stabilire ruoli e responsabilità e anche determinare i canali di comunicazione più cruciali . Esploriamo come elaborare un piano di crisi aziendale basandoci su questi elementi:

    1. Scenari di pianificazione. È essenziale creare un insieme di scenari sfavorevoli che guidino il piano di crisi . Questo non deve essere un elenco esaustivo di tutto ciò che potrebbe accadere, ma dovrebbe coprire una vasta gamma di possibili situazioni di emergenza che l’organizzazione potrebbe plausibilmente affrontare, dal blocco della catena di approvvigionamento all’insorgere di una pandemia.
    2. Moduli di risposta. La compartimentazione degli elementi di risposta in un piano di crisi fornisce all’organizzazione la flessibilità necessaria per affrontare scenari o combinazioni di scenari imprevisti. Questo è importante perché le crisi reali raramente corrispondono esattamente agli scenari pianificati. Se le risposte non sono flessibili e modulabili, nuovi eventi o combinazioni di eventi possono produrre risposte inefficaci o fragili.
    3. Combinazione di scenari e possibili risposte. Questo è il fulcro del piano di crisi , dove ciascuno degli scenari di pianificazione è collegato ai moduli di risposta che dovrebbero essere attivati ​​immediatamente.
    4. Ruoli e responsabilità . Una catena di comando designata, con potere centralizzato, consente di offrire una risposta efficace e rapida. Ruoli e responsabilità devono essere molto chiari per evitare incoerenze nella risposta.
    5. Protocolli di attivazione prestabiliti . Sono necessari per attivare e coordinare i diversi moduli di risposta in caso di situazione di crisi. È necessario specificare i trigger chiari che porteranno l’organizzazione dalla modalità “normale” alla modalità di crisi, nonché attivare moduli di risposta specifici. È inoltre necessario prevedere come e quando verrà ripristinato il normale funzionamento.
    6. Canali di comunicazione chiari . In un piano di crisi bisogna fare riferimento ai canali che verranno attivati ​​per raggiungere le persone interne ed esterne all’organizzazione. Mantenere informato il personale è altrettanto importante quanto lo è tenere informati gli stakeholder esterni.

    Oltre a questi elementi, è opportuno sperimentare l’efficacia del piano di crisi sulla base di esercizi di simulazione periodici, almeno ogni due anni. Una volta che le circostanze richiedono che ciò che è stato pianificato venga applicato, e quando la crisi viene superata, è consigliabile sostenere un esame mirato all’apprendimento organizzativo. Sarà necessario analizzare cosa è andato bene e cosa è andato male, prendere nota delle principali lezioni apprese e attuare i cambiamenti organizzativi ritenuti necessari.

    Come elaborare fare un piano di crisi nella tua azienda

    Non basta avere un’idea grandiosa per avviare un’attività. Ma prima di aprire la tua propria azienda o ampliare una già esistente, devi sviluppare un progetto vincente. E per capire come farlo, devi impegnarti con qualsiasi piano industriale a titolo esemplificativo sulla fiducia e solidità dei tuoi sogni.

    A CFI & Partners, sviluppiamo e scriviamo insieme a te la strategia ideale per scrivere il business plan del tuo progetto.

      Richiedi senza impegno la tua Pre-Analisi Gratuita

      Piano Industriale

      Siamo lieti di condividere con voi una selezione di articoli approfonditi dedicati all'elaborazione del Business Plan e al Piano Industriale. In questa sezione, esploreremo dettagliatamente le fondamenta della pianificazione aziendale, offrendo preziose risorse e insight per guidarvi nella creazione di strategie solide e di successo. Unisciti a noi mentre esploriamo gli intricati dettagli del mondo del business, fornendo risorse essenziali per la formulazione di piani aziendali e industriali che ispirano il successo duraturo.
      Richiedi una Pre-Analisi Gratuita professionale per la tua azienda.